Messina: assemblea dell’ATI Idrico

Questa mattina presso l’aula consiliare della città metropolitana di Messina si è riunita l’assemblea dell’ATI idrico per discutere e deliberare quattro punti all’ordine del giorno ovvero: presa d’atto verbale sedute precedenti; elezione componente consiglio direttivo ATI Messina; prese d’atto procedure per aggiornamento piano d’ambito; varie ed eventuali. Per quanto riguarda il punto due ad essere eletto come nuovo componente del direttivo dell’ATI provinciale è stato il neo sindaco di Messina onorevole Cateno De Luca, mentre per quanto riguarda il terzo punto l’assemblea ha approvato le procedure per l’aggiornamento del piano d’ambito scegliendo come forma di gestione quello di società pubblica in House. Il deliberato di oggi, sottolinea il presidente dell’ATI idrico di Messina Liborio Porracciolo sindaco di Mistretta, va anche ad adempiere alle prescrizioni dell’assessorato regionale con una nota del 19 giugno dell’ATI e adesso verranno fatti i necessari adempimenti che consentiranno ai 108 comuni dell’ex provincia di Messina di usufruire di importanti finanziamenti per quanto attiene sia alle reti idriche sia agli impianti di depurazione. Il presidente Porracciolo, infine, ci tiene a ringraziare tutti i sindaci che con senso del dovere e disponibilità hanno partecipato all’assemblea odierna e inoltre sottolinea la soddisfazione per la nomina nel direttivo del Primo Cittadino di Messina onorevole Cateno De Luca che fin da subito ha dimostrato di essere disponibile e collaborativo per la causa dell’ATI idrico della provincia messinese.

Giuseppe Cuva