La Confraternita del Santo Patrono di Mistretta onora San Sebastiano di Capizzi

Sabato a Capizzi, in occasione della festa di Maria SS Addolorata, si sono portate in processione le Reliquie dei Santi Sebastiano e Vito. Presenti alla celebrazione anche le Confraternite di Mistretta e Cerami.

Grande festa a Capizzi durante il week end in occasione dei festeggiamenti in onore di Maria SS Addolorata. Nel pomeriggio di sabato ci si è radunati all’interno del Santuario di San Giacomo, li è stata accolta una nuova reliquia di San Sebastiano e successivamente le reliquie sono state portate in processione accompagnate da padre Cipriano, dalle varie confraternite di Capizzi e dalle confraternite di San Sebastiano di Mistretta e Cerami.

Dopo il primo giro i fedeli si sono riuniti nuovamente nella Chiesa di San Giacomo per la santa messa e poi di nuovo in processione per le vie del paese. La confraternita di San Sebastiano di Mistretta ha donato alla comunità capitina la sacra effige del loro santo patrono, mentre la confraternita di Cerami, come da tradizione, ha donato la bandiera d’alloro. Alla fine delle celebrazioni religiose si è svolta la tradizionale sagra della salsiccia.

E’ stato per i devoti di San Sebastiano un momento di fede intenso, ma anche di festa e di comunione tra i vari componenti delle confraternite uniti sotto un’unica bandiera quella di San Sebastiano Martire, per il quale la devozione in questa fetta della Sicilia è grandissima

Rosalinda Sirni