IMG 8899

Conclusi i festeggiamenti della Madonna della Luce a Mistretta

Si sono conclusi a Mistretta i festeggiamenti in onore della Madonna della Luce. Il comitato oltre agli eventi religiosi ha organizzato anche eventi di intrattenimento come il ballo dei giganti e alcuni spettacoli all'interno del Santuario della Madonna dei Miracoli

9 Settembre 2020 11:10

L’8 settembre è una data speciale per la comunità dei fedeli di Mistretta perché si celebra la festa della Madonna della Luce e dei giganti.

Quest’anno, però, è stata una festa diversa rispetto al passato a causa delle restrizioni e delle norme anti covid 19.

Tutto questo, comunque, non ha fermato la devozione degli amastratini che hanno partecipato alla tradizionale quindicina e alle sante messe del 7 e dell’8 settembre con tanta fede.

Il comitato, composto da tantissimi giovani, si è sforzato per dare lustro a questa ricorrenza così sentita dalla popolazione.

Quindi, oltre che ai tanti momenti religiosi i componenti del comitato hanno pensato anche a eventi extra per donare momenti di spensieratezza a tutti.

Per questa festa non poteva mancare il tradizionale ballo dei giganti Mythia e Kronos. I due colossi in vetroresine sono stati fatti danzare con abilità dai bravi portanti seguendo il ritmo della musica suonata dal complesso bandistico Città di Mistretta.

I balli dei giganti sono stati tre tutti in piazza Vittorio Veneto, uno il 7 settembre due l’8.

I festeggiamenti si sono conclusi presso il Santuario della Madonna dei Miracoli con uno spettacolo a cura del gruppo folk “Amastra”.

Durante la serata il gruppo Amastra ha proposto canti e musiche del repertorio folkloristico siciliano con brani dedicati alla Santa Vergine, ma anche a storie di donne e di madri.

Parole e melodie toccanti e a volte anche commoventi che hanno intrattenuto la platea per un’oretta di spensieratezza all’insegna della buona musica e delle tradizioni popolari.

Anche il gruppo folk Amastra, come la sera prima il coro Monteverdi, tornava ad esibirsi dopo molti mesi di inattività.