Finanziata la progettazione per la ricostruzione del muro di contenimento della via Platea a Tusa e per la realizzazione di una via di fuga a Castel di Tusa.

Finanziato un progetto per due importanti interventi di sicurezza nel comune di Tusa

18 Febbraio 2021 18:46

Su richiesta dell’Amministrazione Comunale di Tusa , il Ministero dell’Interno ha concesso al Comune tusano un contributo di 50.000 euro per la progettazione definitiva ed esecutiva di opere che riguardano interventi di messa in sicurezza.

Si tratta, in particolare, della ricostruzione di un tratto di muro di contenimento della via Platea, che conduce al centro storico di Tusa, e della realizzazione di una via di fuga a Castel di Tusa, mediante una strada di collegamento tra Viale Europa Unita e la Strada Statale 113.

La progettazione deve essere affidata entro il 10 maggio prossimo e ciò darà inizio all’iter procedimentale finalizzato alla realizzazione di due interventi finalizzati al miglioramento della fruibilità, in piena sicurezza, del versante nord ovest del centro storico di Tusa e del Lungomare di Castel di Tusa.

Soddisfatto il primo cittadino Luigi Miceli commenta: “la dotazione di elaborati progettuali adeguati agevolerà l’amministrazione comunale nell’ambito della propria attività di realizzazione di importanti interventi finalizzati alla tutela e allo sviluppo sostenibile del nostro territorio. Siamo soddisfatti per avere avviato l’iter procedimentale finalizzato alla realizzazione di importanti interventi, la cui efficacia ed efficienza dipende, in primo luogo, dalla qualità della progettazione”.