Pettineo, individuato il responsabile dell’ incendio di venerdì

Un uomo di 78 anni è stato individuato e quindi sarà denunciato in quanto ritenuto responsabile per un incendio divampato venerdì scorso in contrada Innari

14 Luglio 2020 10:40

Un 78 enne di Tusa è  stato individuato e di conseguenza verrà denunciato dai Carabinieri di Pettineo in quanto ritenuto responsabile dell’incendio che si è propagato in contrada Innari, lo scorso venerdì, nel Comune pettinese. Dalle indagini effettuate dalla Stazione dei Carabinieri di Pettineo, al comando del Maresciallo Antonio Maiorana e dai rilievi effettuati sul posto da parte del Corpo Forestale del Distaccamento di Tusa, sotto la direzione dell’Ispettore Superiore Nello Giordano, si è dunque individuato il responsabile che verrà deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Patti.

Nella mattinata di venerdì gli uomini del Corpo Forestale del Distaccamento di Tusa insieme ad una squadra di antincendio stagionale sono intervenuti in contrada Innari, dove si era sviluppato un incendio. A dare l’allarme alcuni cittadini del borgo medioevale e tempestivamente sono accorsi sul posto i Carabinieri della Stazione di Pettineo. Gli accertamenti avviati dai Carabinieri e dal Corpo Forestale hanno permesso di ricostruire la dinamica dell’incendio, partito dalla contrada Spinazza. Il 78enne avendo dato alle fiamme delle sterpaglie, nonostante il divieto, non è più riuscito a controllare il rofo che si è velocemente propagato, sospinto del vento, lungo il costone roccioso, interessando più di un ettaro di terreno.

Giuseppe Cuva