IMG 8934

Mistretta: sporcizia, inciviltà e … ratti

Continuano le denunce su episodi di inciviltà a Mistretta. Molte strade sporche che attirano animali come i ratti. La gente chiede più controlli e sanzioni per i trasgressori.

10 Settembre 2020 11:50

Continua la “crociata” di TeleMistretta contro gli episodi di inciviltà che deturpano e inquinano la città di Mistretta.

Molte volte abbiamo acceso i riflettori sugli atti di poca civiltà che interessano il centro amastratino e oggi siamo di nuovo qui a parlarne.

Purtroppo molte strade del centro abitato, anche e soprattutto quelle centrali, sono un vero e proprio scempio.

Basta farsi una passeggiata e abbassare gli occhi e ci si accorge come sul ciglio della strada o sotto le panchine ci si può trovare di tutto.

Cartoni della pizza, lattine, fazzolettini, pacchi e cicche di sigarette e ovviamente in tempo di covid 19 non possono mancare le mascherine.

Su Facebook alcuni utenti denunciano queste situazioni incresciose che si manifestano soprattutto in due punti: via Monte e via Nazionale.

Lo spiazzale di via Monte, di fronte palazzo Russo, diventa meta per comitive di giovani e meno giovani. Qui mangiano pizze e bevono birre e altre bevande, ma dopo aver mangiato e bevuto decidono di lasciare tutto a terra.

Così ci accorgiamo dei contenitori per la pizza abbandonati, delle lattine schiacciate, delle bottiglie rotte in tanti pezzi (con i pericoli che ne derivano) e sotto alcune di esse scorgiamo anche un bigliettino con su scritto “X Marika” con tanto di cuoricino.

Stessa situazione denunciata in via Nazionale sempre su Facebook da un’utente.

Per togliere queste nefandezze un privato cittadino, Tatà Lo Iacono, si è dovuto armare di buona volontà e ripulire tutto riportando il marciapiede in uno stato di “normalità”.

Molte volte in passato abbiamo detto che la sporcizia e l’incuria sono anche attrattori per animali che possiamo definire “poco simpatici” ed è quello che sta succedendo in alcune zone di Mistretta.

Infatti un nostro telespettatore ci ha segnalato in zona santa Caterina, ma anche a san Giovanni e in altre parti del paese la presenza di ratti.

Durante il periodo estivo le fogne, dove vivono questi roditori, sono più asciutte e questi topi quindi escono fuori in cerca di cibo.

Ovviamente con il paese sporco trovano un habitat favorevole visto che per strada trovano anche roba da mangiare.

Purtroppo i ratti si sono infilati anche nell’abitazione dell’utente che ci ha segnalato il problema. Alcuni, tre per la precisione, sono stati catturati con delle trappole posizionate all’interno di un garage altri, due, invece sono fuggiti.

Gli appelli che i cittadini di Mistretta fanno alle autorità competenti sono due, che ci sia una vera e propria azione di repressione con multe e sanzioni nei confronti di chi sporca la città, che si dia atto ad una derattizzazione del centro abitato vista la problematica ratti che si presenta con la bella stagione e trovarsi dei topi in casa non è bello per nessuno.