Parte la scuola calcio della Polisportiva Mistretta con l’Open Day

Open day della scuola calcio organizzata dalla Polisportiva Mistretta all'insegna del divertimento e del rispetto delle norme anti covid

19 Settembre 2020 11:50

Da giovedì ha preso il via la nuova stagione della Scuola Calcio organizzata dalla Polisportiva Città di Mistretta.

Tra mille difficoltà riguardanti le restrizioni dovute al Covid 19, i componenti della società calcistica amastratina hanno cercato di organizzare, nel miglior modo possibile, questa scuola calcio per riprendere le attività sportive in massima sicurezza, svolgendo lezioni mattina e pomeriggio e venendo incontro alle esigenze scolastiche.

Lo scopo della scuola calcio della Polisportiva Mistretta è quello di avvicinare i più piccoli allo sport più famoso nel mondo e, nello stesso momento, quello di creare aggregazione e amicizia educando i bambini ai valori dello sport e del sano agonismo.

Da quest’anno la società biancoazzurra è affiliata alla SPAL di Ferrara e le lezioni si svolgeranno con il metodo di questa prestigiosa squadra professionistica che fino all’anno scorso militava in serie A, con istruttori qualificati e professori di scienze motorie

Giovedì e sabato quindi si è svolto un open day che ha previsto un free training ovvero delle lezioni gratuite per far toccare con mano ai bambini, ma anche ai genitori la bontà di un progetto di educazione sportiva come quello promosso con la scuola calcio dalla Polisportiva Mistretta.

Stiamo provando a ripartire, afferma l’istruttore Salvatore Lentini, coinvolgendo ragazzi dal 2006 al 2016.”

Proviamo a ripartire, spiega Lentini, perché c’è stata la richiesta da parte dei bambini e anche dei genitori. Non è semplice perché quest’anno abbiamo le difficoltà legate al covid, difficoltà nei turni scolastici quindi ci stiamo organizzando per fare un pò di attività fisica e farli divertire

“Lo scopo, conclude Salvatore Lentini, è quello di stare insieme, ma distanziati e soprattutto divertirsi”.