San Sebastiano, una sola voce dal popolo: “Salvaci dall’emergenza sanitaria” Video

Sono iniziati questa mattina i riti religiosi in onore di san Sebastiano, questa festa tanto attesa che quest'anno però ha il sapore aspro della pandemia

18 Agosto 2020 17:31

Oggi la città di Mistretta celebra il suo santo patrono Sebastiano.

Niente spari di cannone, niente processione, niente eventi collegati a questo straordinario evento atteso da tutti i devoti. Una festa sottotono a causa del covid 19. Ma la pandemia non ha scoraggiato la fede e la devozione verso Sebastiano anzi l’ha rinvigorita e rinsaldata e già dalle 8 del mattino molti fedeli, nel pieno rispetto delle misure di prevenzione, si sono recati in chiesa per assistere alla prima messa in onore del patrono della città.

“È una festa speciale – ha sottolineato Don Michele Giordano– in un anno particolare segnato da eventi drammatici ma dobbiamo pregare San Sebastiano affinché ci liberi da questo male. Sarà questa una giornata che tutti ricorderemo per sempre…” Intanto la mattinata è stata scandita dalle sante messe celebrate sia nella chiesa di San Sebastiano sia al Santuario della madonna dei miracoli per permettere a tutti di partecipare.

Mentre alle ore 19:00 si svolgerà la messa solenne all’aperto davanti la chiesa dedicata a San Sebastiano Martire. Non sono mancati momenti di commozione questa mattina e di certo non mancheranno per tutto il corso della giornata.