Pettineo consegnati i lavori di riqualificazione del Baglio di via Gelsi

Consegnati questa mattina i lavori di riqualificazione del Baglio di Via Gelsi a Pettineo

25 Gennaio 2021 21:05

A Pettineo questa mattina alla presenza del RUP e del Direttore dei Lavori, si è proceduto alla consegna dei lavori “Riqualificazione urbana di alcune aree del centro storico di Pettineo, la ristrutturazione ed adeguamento del Baglio di via Gelsi” alla ditta “G.M.P. COSTRUZIONI S.R.L.” con sede a Gela (CL), aggiudicataria degli stessi in seguito alla gara espletata all’UREGA di Messina.

Si tratta di un intervento importante in quanto lo stesso prevede una generale opera di riqualificazione di una parte importante del centro storico del paese, andando alla ricerca di quella valorizzazione delle identità locali, per questo l’intervento terrà conto di tutti gli interventi che si sono succeduti nel tempo e delle opere già esistenti.
Il progetto, il cui importo complessivo ammonta a 1.946.000 €, al lordo del ribasso offerto dalla ditta aggiudicataria dei lavori, che è finalizzato all’accrescimento della qualità della vita e della persona, prevede lo smantellamento della pavimentazione esistente, e il rifacimento con cubetti di pietra calcarea locale, in modo da riqualificare e valorizzare l’area, a prevalente carattere abitativo, rispettando così le sue valenze storiche; ovviamente prima della pavimentazione si procederà alla sistemazione delle reti idrica e fognaria, di quella dell’illuminazione, ed in alcuni tratti anche la rete delle acque bianche, in tal modo si costituirà l’ambito della sede stradale che sarà poi pavimentata.
Interventi negli edifici che costituiscono il Baglio.
Il progetto prevede la demolizione di alcuni fabbricati esistenti, in quanto pericolanti, che costituiscono pericolo per la pubblica incolumità, lasciandone traccia mediante la sistemazione di una parte residua dei muri portanti, come conservazione del tessuto storico urbano, sistemando le aree adiacenti e le scalinate.

Alla consegna dei lavori erano presenti il Sindaco Domenico Ruffino con la Sua squadra di governo, è lo stesso al riguardo dell’avvio dei lavori ha tenuto a precisare: “l’intervento è diretto al recupero e alla riqualificazione del cuore del centro storico di Pettineo, in questo modo vogliamo tutelare il nostro patrimonio storico-culturale, e perché no, favorirne anche la messa a sistema e l’integrazione con i servizi turistici, aumentando l’attrattività del territorio; contiamo infatti di intercettare e rafforzare l’offerta turistica territoriale, anche attraverso il rinnovamento del tessuto edilizio ed urbanistico delle aree degradate. Le vie cittadine, successivamente agli interventi strutturali e tecnologici ed alle sistemazioni urbane, costituiranno un importante elemento qualificante di tutto lo spazio urbano”.

Emozione e orgoglio…” commenta l’assessore alla Cultura Lena Rizzo, “la giornata di oggi ha segnato ancora una volta un passo in avanti dell’Amministrazione comunale. L’affidamento dei lavori per la riqualificazione di una importante parte del nostro Centro Storico mette contemporaneamente in risalto la capacità e la volontà politica di salvaguardare il patrimonio paesaggistico, storico e culturale del nostro amato paese, da tramandare ai posteri quale testimonianza di viva cultura urbana”.

Alla consegna hanno preso parte anche diversi consiglieri comunali, in particolare il Presidente del Consiglio Gianfranco Gentile ci ha tenuto a precisare “La riqualificazione urbana della zona Castello, via Gelsi e delle aree adiacenti, rappresenta un’importante opera di miglioramento e salvaguardia di una parte storica del nostro comune. Siamo assolutamente convinti inoltre che, in un periodo di profonda crisi che sta investendo tutti il territorio nazionale, tali lavori rappresentano una boccata d’ossigeno per la nostra comunità e per la nostra economia”.

In rappresentanza del gruppo “Pettineo Domani” la consigliera Laura Rudilosso ha dichiarato “Una gioia e una soddisfazione  immensa assistere oggi  alla firma e  alla  consegna dei lavori di una delle parti antiche del nostro borgo, come abbiamo detto in questi anni il lavoro di squadra da i risultati, grazie al lavoro degli uffici  e dell’amministrazione  che non si è  arresa davanti a tanta, tanta burocrazia, piano piano raccogliamo i frutti, di certo non ci fermiamo perché il traguardo raggiunto di certo non ci appaga; da domani torneremo nuovo subito al lavoro per permettere un immediato avvio anche delle altre opere già finanziate e per le quali si attende solo la stipula dei contratti con le imprese aggiudicatarie”.