Pettineo, approvata la riduzione della Tari

Approvato a Pettineo il Piano economico finanziario per le tariffe per la gestione dei rifiuti per l’anno 2021

1 Luglio 2021 12:16

Il Consiglio Comunale di Pettineo ha approvato il Piano economico finanziario per le tariffe per la gestione dei rifiuti per l’anno 2021, votando, tra le altre cose, la riduzione della tariffa Tari.

La riduzione della Tari è una bellissima notizia, dichiara il Vicesindaco Andrea Grillo, che possiamo dare ai Pettinesi in questa fase di ripresa economica, un risultato che rappresenta un segnale di efficienza e un impulso positivo. Per quanto riguarda infatti le utenze domestiche, ad esempio per una famiglia tipo di 4 persone che abita in una casa di 100 mq, la tariffa sarà abbattuta del 20% con un risparmio medio di 75,00 € annui; analoghi risparmi saranno riconosciuti alle famiglie con componenti diversi.”.

Sarà previsto anche un abbattimento per le utenze non domestiche, ma in questo caso, oltre alla riduzione dei costi derivanti dalla riduzione del PEF, si dovranno sommare l’applicazione delle riduzioni Covid provenienti dai provvedimenti di sostegno alle categorie economiche danneggiate dall’emergenza; verrà, a breve, pertanto approvata la Delibera di Giunta con le relative indicazioni per le modalità di pagamento e il rinvio della scadenza.

Un intervento, quindi molto sostanzioso e importante, dichiara inoltre il Vicesindaco, che vogliamo considerare come un contributo per la ripartenza dell’economia locale”.

L’aumento della percentuale e della qualità della raccolta differenziata ha visto Pettineo premiato come Comune Virtuoso avendo raggiunto nel 2019 il 72% di differenziata, un riconoscimento che conferma la bontà degli indirizzi politici assunti negli anni che hanno permesso di ottenere questi risultati e che oggi consentono di ridurre in maniera importante le bollette della Tari.

Il capogruppo di maggioranza Rudilosso dichiara – “Dopo che abbiamo ottenuto il mandato dagli elettori, ci siamo impegnati fin dal primo giorno nel cercare di onorare al meglio la fiducia che la cittadinanza ha riposto nella nostra compagine, e tra gli altri obbiettivi che ci siamo prefissati, quello dell’abbattimento del peso della fiscalità locale rappresentava per noi un punto cardine. Per questo stasera siamo particolarmente felici di poter assicurare, con il nostro voto, l’ulteriore abbattimento delle tasse; dopo aver diminuito per due anni di seguito l’aliquota dell’IMU, oggi è il turno della TARI, che per le utenze domestiche vede un abbattimento di circa il 20% del costo complessivo.”

Infine il Vicesindaco Andrea Grillo intende sottolineare l’impegno e l’attenzione dell’Amministrazione che rimangono alti per continuare a migliorare le ricadute ambientali e il decoro del nostro paese, continuando il monitoraggio e controllo per supportare la sensibilità sempre più alta dei cittadini, raggiugendo oggi oltre l’80% di differenziata.