Notizie confortanti per la Sanità dei Nebrodi

Notizie confortanti per la Sanità dei Nebrodi.Il Vice Sindaco di Mistretta, dott. Vincenzo Oieni, comunica che la VI Commissione Servizi Sociali e Sanitari ha trattato positivamente la posizione relativa al Presidio Ospedaliero di Mistretta, che viene confermato come Presidio Sanitario in Zona Disagiata.Ciò comporterà che la struttura potrà erogare una serie di servizi essenziali per il territorio.Dall’esame in Commissione Ars, grazie all’interessamento dell’ On. Antonio De Luca, deputato del Movimento Cinquestelle e componente della suddetta Commissione, l’Unità Operativa di Ortopedia e Traumatologia, inserita nella nuova rete ospedaliera, da Semplice è stata ulteriormente potenziata a Semplice Dipartimentale, con n.8 posti letto.Ciò comporterà una maggiore autonomia organizzativa e dunque un miglioramento del servizio offerto.Ciò oltre a confermare l’attenzione per la popolazione dei Nebrodi, testimonia la contezza delle esigenze che sono legate anche all’innalzamento dell’età anagrafica degli abitanti di questi territori.Dunque con l’aumento di ben 22 posti letto, con l’unità operativa complessa di medicina, con le unità operative semplici dipartimentali di anestesia e ortopedia / traumatologia, con le unità operative semplici di chirurgia, geriatria, lungodegenza, pronto soccorso e laboratorio analisi, il Presidio Ospedaliero “SS. Salvatore”, a regime, assicurerà quei servizi sanitari primari richiesti dalla popolazione.Sono stati, inoltre, confermati gli ambulatori presenti nella struttura, alcuni dei quali, essenziali e salvavita uno tra tutti l’ambulatorio di cardiologia.Tutto questo, affiancato dall’eccellenza degli Istituti Clinici Maugeri, fa di Mistretta un polo sanitario di tutto rispetto.Ciò testimonia che i colloqui istituzionali dell’Amministrazione Comunale di Mistretta, sia con il Governo Regionale ed in particolare con gli Assessori Regionali Bernadette Grasso e Ruggero Razza e con la commissione Ars ed il Ministero alla Salute, tramite l’On. Antonio De Luca, hanno portato i risultati sperati.L’Amministrazione Comunale, come ha sempre fatto, continuerà a vigilare affinchè quanto concesso sulla carta venga effettivamente attuato, dotando la struttura Amastratina di tutto quanto previsto per il corretto funzionamento, ed in particolare, assegnando il personale medico, infermieristico e para-medico previsto.Rosalinda Sirni