IMG 8708

Motta d’Affermo si prepara a festeggiare San Rocco

Ai tempi del Covid 19 la comunità di Motta d'Affermo si prepara a celebrare la festa del protettore San Rocco

14 Agosto 2020 11:09

Giorno 16 agosto si avvicina ed è una data speciale per i fedeli di Motta d’Affermo. Infatti, si celebra San Rocco protettore del piccolo centro collinare.

Quest’anno l’emergenza coronavirus ha cambiato notevolmente il programma dei festeggiamenti che non prevederanno la tradizionale processione del fercolo e del simulacro del santo taumaturgo.

Sarà quindi una festa profondamente religiosa con le sante messe alle ore 6:30, alle 11:00 e alle 19:00 presso la chiesa di San Rocco.

Le funzioni si svolgeranno tutte all’interno dell’edificio sacro e rispettando le norme anti Covid 19 come il distanziamento e l’uso della mascherina.

Il parroco di Motta d’Affermo Don Franco Vaccaro invita la comunità dei fedeli a partecipare alla funzioni in onore di San Rocco.

Padre Franco esorta la comunità a pregare il santo protettore da tutte le pesti, affinché liberi il mondo dalla pandemia da coronavirus.

Durante la fase 1 il simulacro di San Rocco è stato esposto davanti al portone della sua chiesa, quasi a guardare e a proteggere la comunità mottese. Ogni passante in tutto questo periodo ha rivolto una preghiera al santo Protettore di Motta d’Affermo.

Adesso tutta la comunità attende il 16 agosto che, anche senza processione, resta un giorno speciale per i fedeli mottesi che si uniranno in preghiera affidandosi con tanta fede e devozione al protettore San Rocco.