Mistretta: dopo la neve pericolo ghiaccio

Dopo la neve arriva il pericolo ghiaccio, a Mistretta molte strade questa mattina si presentavano come vere e proprie piste di pattinaggio e ovviamente il rischio di farsi male è molto alto. Il rialzo delle temperature ha fatto sì che l’abbondante neve, caduta lo scorso week end su Mistretta, iniziasse a sciogliersi già da domenica e ovviamente lo scioglimento della neve presenta i suoi rischi soprattutto nelle stradine secondarie, ma anche in alcuni tratti delle principali dove purtroppo i mezzi spalaneve e spargisale non sono potuti intervenire. Gli operai del comune stanno lavorando per togliere i disagi, ma ovviamente finchè ci saranno neve e cumuli che si sciolgono ci sarà anche ghiaccio. Come detto prima le strade principali sono libere e sicure, ma è nelle strade secondarie che il pericolo è evidente. Camminando a piedi si può essere ingannati dal fatto che in qualche tratto di manto stradale non c’è traccia neve, ma in realtà proprio lì ci si può imbattere in qualche lastra di ghiaccio “invisibile” che può farci perdere l’equilibrio col rischio di farsi male sul serio. Quindi si deve fare attenzione e si suggerisce, soprattutto alla gente anziana, di non uscire a piedi a meno che non sia strettamente necessario e se  si deve fare o accompagnati da qualcuno o con la macchina e anche agli automobilisti si suggerisce di essere prudenti perché perdere il controllo del proprio mezzo non è così difficile in queste condizioni.  Per i prossimi giorni sono attese, secondo le previsioni meteo, temperature gelide e addirittura domani mattina a Mistretta sono previsti -2°,  quindi la formazione di ghiaccio nelle strade è più che probabile.

Giuseppe Cuva