7b430639 e9ff 4481 8189 2aec2c5aaf44

Messina, esplosione in fabbrica fuochi d’artificio. Gravemente ferite tre persone

Secondo una prima ricostruzione stavano lavorando all'interno di un piccolo bunker adibito alla miscelazione della polvere pirica quando un innesco ha probabilmente causato la deflagrazione.

4 Luglio 2024 17:05

Un’esplosione si è verificata in una fabbrica di fuochi d’artificio a Messina, nel rione Bordonaro.

Sul posto sono intervenute diverse squadre dei vigili del fuoco. Un forte boato è stato udito in gran parte della zona, alla periferia centro sud della città, e una grossa nube nera si è levata dalla fabbrica. Tre persone sono rimaste ustionate.

Si tratta dei due proprietari della fabbrica, i fratelli Cristina e Giovanni Arrigò, e la loro madre, Giuseppa. Sono ricoverati in gravissime condizioni nel Policlinico di Messina, con ustioni su gran parte della superficie del corpo.

Secondo una prima ricostruzione stavano lavorando all’interno di un piccolo bunker adibito alla miscelazione della polvere pirica quando un innesco ha probabilmente causato la deflagrazione.

Le squadre dei vigili del fuoco, intanto, hanno domato il rogo che si era sviluppato all’interno della fabbrica dopo l’esplosione.