Il volto di San Sebastiano proiettato sulla rupe del castello di Mistretta

Fino al 25 agosto sarà possibile ammirare il volto di san Sebastiano proiettato sul castello di Mistretta

8 Agosto 2020 11:07

Da ieri sera si sono aperti i festeggiamenti in onore di San Sebastiano patrono di Mistretta. Dalle ore 21:00 sulla rupe del castello amastratino è stata proiettata l’immagine dell’effige di san Sebastiano. La suggestiva proiezione sarà visibile per tutta la durata delle celebrazioni in onore del santo centurione fino al 25 agosto dalle ore 21:00 alle 6:00.

Ieri sera vi sono stati anche l’accensione delle luminarie che abbelliranno il corso Libertà e lo scampanio delle campane della chiesa. I fedeli si sono commossi a vedere il volto di san Sebastiano proiettato sul castello di Mistretta come se con il suo sguardo proteggesse la città che lo venera con intensa devozione.

Quest’anno sarà una festa diversa dagli altri anni poiché a causa delle restrizioni da coronavirus non sarà possibile svolgere l’attesissima e sentita processione di Vara e Varetta . Però, come anche detto da mons. Michele Giordano, durante la diretta di TM, quella di quest’anno sarà una festa speciale in un anno particolare. Infatti, da domenica 9 agosto alle 19:30 inizieranno le messe itineranti per i vari quartieri di Mistretta, si parte dal quartiere “Santuzza”. Un modo per fare comunità e fare sentire i fedeli della città tutti partecipi alla festa di san Sebastiano.

Mistretta ha bisogno di fratellanza e di unione e lo scopo dei festeggiamenti in onore di San Sebastiano è proprio questo fare sentire una sola cosa la cittadinanza unita nel nome della devozione al Santo Patrono Sebastiano.

Tutte le sante messe saranno trasmesse in diretta su TeleMistretta canale 171 del digitale terrestre e streaming sul sito www.telemistretta.it