I membri della Confraternita di San Sebastiano di Mistretta aiutano la Missione di Biagio Conte donando coperte e occhiali per aiutare i bisognosi.

Un furgone carico di solidarietà quello partito da Mistretta verso la Missione di Biagio Conte , grazie all’opera della Confraternita di San Sebastiano e al buon cuore di quanti hanno donato il necessario.

E’ stata un successo la raccolta di trapunte, coperte e occhiali usati, promossa dalla Confraternita di San Sebastiano di Mistretta  per aiutare la Missione di Biagio Conte. I confratelli nello spirito di carità che contraddistingue la confraternita, prestando fede alla mission che la stessa si propone di perseguire, negli anni organizza momenti di solidarietà a favore dei meno fortunati. “Ogni volta che avete fatto queste cose ad uno solo di questi miei fratelli più piccoli, l’avete fatta a me” si legge nella locandina che promuoveva la raccolta”.

 

La missione di Biagio Conte racchiude in sè un progetto di Dio sconvolgente, ricco di Speranza e Carità, che ha coinvolto e continua a coinvolgere uomini e donne di ogni ceto sociale, anche capaci di cambiare radicalmente il loro modo di vivere per diventare missionari e missionarie della Speranza e della Carità, per operare nei luoghi di emarginazione delle grandi metropoli.  Ed è stato bello per i membri della Confraternita di San Sebastiano costatare che la carità e la speranza hanno toccato i cuori degli amastratini riuscendo a raccogliere 150 coperte e trapunte, 80 paia di occhiali, 70 paia di scarpe e innumerevoli abiti invernali. E allora domenica scorsa col un furgone carico di solidarietà i Confratelli si sono messi in viaggio alla volta di Palermo per consegnare  i frutti della raccolta destinata alla missione di Biagio Conte. “Un grazie particolare, dichiara il Priore Mario Ortoleva,  all’Apostolato della Preghiera di Mistretta per la fattiva collaborazione e al confratello Benedetto Faillaci per aver donato diversissimi occhiali per bambini. Grazie a tutti i nostri compaesani ed anche agli amici di fuori che hanno dimostrato per l’ennesima volta di avere un grande cuore”!

Rosalinda Sirni