“Criminologia del fenomeno mafioso” il primo libro scritto da Jessica Lipari

Primo lavoro per la giovane praticante avvocato mottese sul fenomeno mafioso

29 Dicembre 2020 12:34

“Criminologia del fenomeno mafioso”, questo è il titolo del primo testo scritto dalla giovane praticante avvocato di Motta d’Affermo Jessica Lipari. L’opera è frutto di un lavoro intenso che parte dal dicembre dello scorso anno quando Jessica lavorava alla sua tesi per un master in criminologia.

Da sempre affascinata dalla lotta alla mafia, dagli eroi che hanno combattuto contro di essa e dal fenomeno mafioso in genere Jessica Lipari ha deciso di lavorare proprio su questo argomento.

In un anno molto intenso di duro lavoro e di ricerche estenuanti, la giovane mottese, ha completato la stesura di un testo in cui fa scoprire tante nuove sfaccettature dell’organizzazione criminale.

Una ricerca che l’ha portata a parlare nel suo libro del ruolo della donna all’interno di Cosa Nostra, delle donne che combattono contro la mafia, degli eroi antimafia come Falcone e Borsellino, della trattativa stato-mafia, del ruolo dei pentiti e di tanti altri argomenti interessanti che riguardano mafia, mafiosi e atteggiamenti mafiosi.

“Il mio è un libro che cerca di far luce, ancora di più, sul fenomeno mafioso. Afferma Jessica Lipari “questo mio lavoro è soprattutto un omaggio che voglio fare a Giovanni Falcone e Paolo Borsellino due veri eroi, due personaggi a cui mi sono sempre ispirata e che mi hanno dato l’input per affrontare questa sfida e pubblicare il mio primo libro”.