Auto in fiamme al Parco Corolla, decisivo l’intervento eroico di un mistrettese

Sebastiano vaccaro, 39enne mistrettese militare a Messina, si è distinto in un'azione altruistica e rischiosa durante un incendio di una macchina al Parco Corolla di Milazzo

21 Settembre 2020 12:13

Poteva essere una strage, ma il tempestivo ed eroico intervento di un mistrettese, Sebastiano Vaccaro, ha scongiurato il peggio.

E’ successo ieri presso i parcheggio del centro commerciale “Parco Corolla” a Milazzo dove un’auto, con impianto a gas, ha preso fuoco e Sebastiano Vaccaro sprezzante del pericolo si è gettato tra le fiamme per domare il rogo e salvare la gente coinvolta nell’incendio.

A raccontare la vicenda la suocera di Sebastiano la signora Sebastiana Manno sul suo profilo Facebook con queste parole: “Voglio portare a conoscenza di tutti che ieri 20 settembre verso le 12,30 al Parco Corolla di Milazzo dove ci siamo recati per passare una giornata di svago, mio genero Sebastiano Vaccaro si è comportato da eroe”

Lui è un militare che fa servizio a Messina ed è sempre abituato a soccorrere a chi ha bisogno. ” continua Sebastiana Manno. “

“Avevamo appena posteggiato e ci avviavamo ad entrare presso centro commerciale quando lui ha sentito un forte scoppio, subito senza esitare di corsa e tornato indietro ed ha visto una macchina in fiamme con 2 persone dentro. Ha preso subito un grande estintore ed è corso verso la macchina incendiata, con le fiamme che avevano avvolto già tutto l’ abitacolo.

“Mettendo in salvo i proprietari del mezzo, altre persone vicine ,rischiando la sua vita, spegnendo le fiamme a distanza molto ravvicinata.”

La macchina incendiata, si è saputo che aveva un impianto a benzina e a gas, afferma la signora Manno, e in caso di esplosione con tutte le macchine posteggiate li poteva succedere una reazione a catena con gravi danni a persone.”

Per fortuna, abbiamo preso tutti un grande spavento, conclude Sebastiana Manno, ma grazie al tempestivo intervento di mio genero,il militare eroe, Sebastiano Vaccaro tutto si è risolto bene. Ha ricevuto tanti congratulazioni e ringraziamenti, da parte dei coniugi che hanno visto incendiata la loro vettura e che ne sono usciti illesi, e da parte di altre persone che in quell’istante temevano anche per la propria macchina li vicino.