elezioni comunali 750x445 1

Elezioni a Mistretta, accordo tra Gol e Guardiamo Oltre

I due gruppi hanno sottoscritto un accordo per una lista unica che dovrebbe avere come candidato sindaco, in attesa dell'ufficialità, Tatà Sanzarello

25 Agosto 2021 12:09

Le elezioni amministrative si avvicinano e continuano i movimenti in vista dell’importante appuntamento elettorale del 10 ottobre.

A tal proposito, attraverso un comunicato stampa, il movimento GOL (Giustizia Onore e Libertà) comunica che il referente sul territorio, il poliziotto penitenziario Antonio Baglione, nelle scorse ore ha sottoscritto un accordo di massima per una lista unica con Rita Lutri e Marco Ribaudo, che sono i coordinatori del gruppo “Guardiamo Oltre” che mira a un rinnovamento di Mistretta.

Sia “Gol” che “Guardiamo oltre” chiedono agli amastratini un voto che “superi beghe e miserie varie”.

In tutto questo scenario, si legge nel comunicato, tra qualche giorno dovrebbe essere più chiara la posizione di Tatà Sanzarello, che da voci di corridoio si dice pronto a candidarsi alla poltrona di primo cittadino del comune amastratino, “ma , al momento, afferma il comunicato del Movimento Gol, appare chiaro, l’asse con l’avvocato Lirio Porracciolo, ultimo sindaco di Mistretta.

Un ruolo importante e comunque da chiarire è quello della giornalista Letizia Passarello, inizialmente candidata come sindaco per il Movimento Gol e che avrebbe un nuovo ruolo di primo piano nella futura compagine amministrativa di Mistretta in caso di successo alle urne del gruppo Sanzarello-Porracciolo, che avrebbe già trovato altri importanti alleati.

Insomma le elezioni si avvicinano e gli scenari politici si vanno sempre più delineando, confermata la candidatura di Salvatore Germanà per il gruppo Svolta Concreta, si aspetta adesso la mossa di Sanzarello per avere un quadro ancora più dettagliato dei candidati, senza dimenticare Carmelo Nucera che, fino ad oggi, risulta ancora tra coloro che ambiscono a diventare il sindaco di Mistretta per i prossimi cinque anni.

Giuseppe Cuva